Roma, “Papa” Jude Law si affaccia a Palazzo Braschi
L'abito talare ormai inconfondibile. Jude Law spicca nel bianco candido del costume di scena....
di Laura Larcan
L'abito talare è ormai inconfondibile. Jude Law spicca nel bianco candido del costume di scena. Ha la fascia in vita color avorio e la papalina sul capo. Il divo di Hollywood è pronto a dare la battuta sotto l'occhio esigente del suo regista Paolo Sorrentino.

Siamo nelle sontuose sale affrescate di Palazzo Braschi, dimora di fasti nobiliari dell'aristocratica casata, l'ultima famiglia nella città dei Papi al tramonto del '700. È in questi saloni del Museo di Roma con affaccio mozzafiato su piazza Navona che Sorrentino ha voluto ricostruire gli appartamenti privati del suo Lenny Belardo (eletto “per fiction” al soglio pontificio col nome di Pio XIII), protagonista di “The Young Pope”, serie televisiva prodotta da Sky. Per Jude Law ecco allestiti la camera da letto, lo studio e il pensatoio, fino al bagno “papale”. Ciak che vede sfilare anche Diane Keaton nei panni di Suor Mary. Nell'ultima settimana si è andati avanti di giorno e notte (con turni extra per i custodi). Ma il museo rimane aperto al pubblico: il set è blindato all'ultimo piano, monitorato dai body-guard.
- Ultimo aggiornamento:
© RIPRODUZIONE RISERVATA
TROVA IL FILM
INVIA